PROGETTI

Gruppo Hera

Il gruppo Hera ha inaugurato il 2019 con l’ultima fase di un importante intervento di ammodernamento dei suoi impianti. In questa realizzazione, la sicurezza – per il personale come per i consumatori finali – ha avuto sin dall’inizio un ruolo chiave. L’esigenza di rendere il servizio più efficiente ha portato a rivoluzionare la gestione degli accessi con il sistema Minosse DSS, in abbinamento a chiavi e cilindri meccatronici Assa Abloy. Il progetto pilota coinvolge 75 operatori ai quali sono state affidate nuove chiavi meccatroniche che garantiscono l’accesso ad un impianto attualmente in esercizio, scelto sia per la sua posizione geografica che perché coinvolge un ampio spettro di figure professionali con profili e necessità di accesso differenti. Ad un piccolo gruppo di operatori sono state consegnate delle chiavi Bluetooth per testare in anteprima modalità di accesso ancora più dinamiche e efficienti per poi scegliere, dopo un periodo di test, quali tecnologie siano più adatte alle esigenze del cliente.

In questo modo Minosse DSS gestisce per il gruppo Hera gli accessi di profili e gruppi, in maniera più efficiente e senza alcun aumento del carico di lavoro per chi si occupa della gestione e del coordinamento del personale. Minosse, infatti, permette di personalizzare in modo rapido e intuitivo le autorizzazioni per i diversi operatori e per le ditte esterne, limitando al minimo l’esigenza di supervisione e scorte. La funzione di auto-apprendimento del sistema, inoltre, permette di raccogliere i log di utilizzo e, sulla base di quelli, di ridefinire permessi e autorizzazioni per rendere il flusso di lavoro ogni giorno più efficiente.

Rete Ferroviaria Italiana

RFI aveva come principale esigenza quella di gestire gli accessi nei locali tecnologici distribuiti sul territorio e tracciare gli accessi stessi da parte degli utenti. I varchi delle stazioni ferroviarie, e di tutti gli edifici ad alto rischio, spesso sono ancora gestiti attraverso l’uso di chiavi tradizionali, custodite in un luogo accessibile solo a persone autorizzate. L’affidamento al personale deve essere tracciato manualmente e le chiavi sono numerose, facili da duplicare e da smarrire. In una situazione del genere è difficile ricostruire il flusso degli ingressi e delle uscite in determinate zone/locali, così come se ci siano chiavi mancanti. La prima fase ha coinvolto il sud della Sardegna con una sperimentazione di Minosse Railway – certificato ISO 9001 per ausilio alle decisioni e gestione del flusso di lavoro – in abbinamento all’installazione di cilindri e chiavi meccatronici.

L’interfaccia web e intuitiva garantisce controllo, gestione e pianificazione per ogni utilizzo di locali e attrezzature, accessi ai varchi ed a zone che non hanno un’infrastruttura dati dedicata. Il sistema di controllo degli accessi è di tipo online, con apparati sempre connessi per un monitoraggio continuo delle risorse (persone o cose) professionali. La pianificazione oraria del personale è semplice e rapida, grazie all’interfaccia drag&drop. In pochi clic si possono configurare regole orarie e settimanali per l’utilizzo delle chiavi e per l’apertura di ogni accesso, e quindi associare ciascuna chiave ad una persona e ad i suoi turni e attivare la chiave in quegli intervalli orari.

Grazie alla gestione automatica, inoltre, è ora possibile tracciare gli accessi in tempo reale e visualizzare gli eventuali allarmi anche nel caso di accesso limitato a un determinato intervallo di tempo/percorso/zona.

Campus Ca’ Foscari

l Campus Ca’ Foscari, esteso oltre 4 ettari e frequentato ogni giorno da più di 5.000 persone, non aveva una gestione degli accessi centralizzata. Con il sistema a chiavi meccaniche in uso, non era possibile sapere chi fosse autorizzato ad accedere ai locali, né concedere degli accessi temporanei agli utenti – se non utilizzando dei passpartout da consegnare periodicamente. Inoltre, gli utenti non potevano accedere al campus nei periodi di chiusura.

Per prima cosa è stata scelta una soluzione Minosse con software centralizzato e integrato perfettamente con i sistemi di sicurezza esistenti, abbinata ad un hardware meccatronico ed elettronico online: 340 dispositivi sempre connessi, tra maniglie meccatroniche e centraline per la gestione dei varchi principali, con allarmistica in tempo reale. Questo ha permesso di gestire e tracciare gli accessi di docenti, operatori, receptionist, studenti, ospiti, manutentori e personale di sicurezza. I vantaggi sono stati immediati: è stato subito possibile controllare e selezionare gli accessi con un incremento della sicurezza grazie al tracciamento degli accessi. Le nuove chiavi non sono duplicabili, ciascuna può essere abilitata e disabilitata facilmente, da parte degli operatori addetti, tramite il sistema centralizzato e può essere immediatamente disattivata in caso di smarrimento.

La permanenza degli utenti durante gli orari di chiusura viene periodicamente tracciata attraverso delle notifiche da confermare: in caso di mancata risposta da parte dell’utente stesso viene inviato un allarme al personale preposto alla sicurezza. Il sistema effettua unautodiagnostica dei propri processi e dell’hardware in campo e invia delle notifiche in caso di malfunzionamenti.

Nei prossimi mesi nuovi lotti e locali dell’università passeranno a Minosse, con un ampliamento dell’hardware esistente e una gestione capillare sempre più semplice e sicura.

CONTATTACI

Minosse ha diverse soluzioni per aiutarti nella gestione della tua realtà.
Ti aiuteremo a trovare quella perfetta per te.

CHIEDI UN PREVENTIVO